Comune Castel San Vincenzo Soprintendenza per i Beni Archeologici del Molise Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli 

Informazioni turistiche  |  Team  |  Contatti  |  Eventi  |  News

 

Itinerario virtuale

Complesso di San Vincenzo Minore
Cucine monastiche

Canaletta di scolo
Canaletta di scolo

Il complesso delle cucine, in funzione nel IX secolo, è costituito da due ambienti: la cucina vera e propria e l'anticucina. Quest'ultima ha una pianta rettangolare ed era coperta da un tetto in legno, sostenuto da un grande palo e da una colonna. Poco sotto il suolo, sull'asse della porta, corre una canaletta,la cui, copertura era stata realizzata con un doppio tavolato ligneo, costituito da piccole assi disposte trasversalmente. Il pavimento dell'ambiente, che era originariamente in laterizi, venne successivamente ricoperto con un battuto di terra.

La cucina vera e propria ha anch'essa una pianta rettangolare e un pavimento in laterizi, poi ricoperto da un battuto di terra e cenere. All'interno di questo ambiente si trovano quattro camere di combustione che servivano altrettanti forni per la cottura dei cibi; un focolare costituito da un piano di laterizi e una sorta di canaletta, in forte pendenza verso il fiume, funzionale allo smaltimento dei rifiuti dei cibi preparati nella cucina. All'interno dell'ambiente è stato inoltre ritrovata una mensa ponderaria, di età romana, che probabilmente serviva per calcolare le quantità di cibo da mettere in cottura.

Alessandro Luciano



Forni per cottura
Forni per cottura
Focolare in laterizi
Focolare in laterizi

 

© 2001/18  Università degli Studi Suor Orsola Benincasa - Napoli
direzione scientifica a cura di Federico Marazzi - realizzazione e gestione sito web di Giuseppe Cerasuolo
sito conforme agli standard Level Triple-A conformance, W3C-WAI Web ContentValid HTML 4.01!Valid CSS!